Pecorella “doudou”

Pecorella “Doudou neonato”

realizzata da Silvia Torcolacci

Se vuoi scaricare la spiegazione, completa di foto ed in formato .pdf, clicca su “scarica”

Occorrente:

Punti impiegati:
• Cerchio magico
• Catenella
• Diminuzione: inserire l’uncinetto nella costa davanti di entrambi i due punti successivi, gettare il filo e lavorare il punto basso come al solito chiudendo entrambe le maglie insieme.
• Aumento: lavorare nella stessa maglia del giro precedente due punti.
• Punto bassissimo
• Punto basso
• Punto alto
• Punto nocciolina: “gettare il filo e inserire l’uncinetto nel punto sottostante, gettare il filo ed estrarlo dal punto di base, gettare il filo e tirarlo attraverso i due anelli sull’uncinetto”, ripetere questa lavorazione per 4 volte inserendo l’uncinetto ogni volta nella stesso punto di base; gettare il filo sull’uncinetto e tirare attraverso tutti e 5 gli anellini sull’uncinetto.
• Punto gambero: è una maglia bassa lavorata da sinistra verso destra e non, come si fa di solito, da destra verso sinistra. Si tiene il lato del lavoro diritto, cioè quello esterno, che si vede, rivolto verso di noi. In genere si usa per fare dei bordi a fine lavoro.
Dimensioni del doudou:
• Pecorella h. 6,0 cm., l. 6,5 cm., prof. 10 cm.
• Copertina cm. 26 x 26
Esecuzione con la tecnica dell’amigurumi che attraverso la lavorazione circolare permette la realizzazione di oggetti tridimensionali.

MUSETTO
Il lavoro si esegue procedendo in una spirale continua senza chiudere ogni giro. Per facilitare l’esecuzione, utilizzare il marcapunti nella 1° maglia di ogni giro e spostarlo durante la lavorazione.
Gli occhi andranno applicati e/o ricamati tra il 6° e il 7° giro, lasciando 6-7 maglie tra un occhio e l’altro.
Con l’uncinetto n. 2 ed il filo di cotone color celeste, avviare un anello magico.
1° giro: all’interno dell’anello eseguire 1 cat. (non contare come 1° m. bassa) e 6 m. basse [6 m.]
2° giro: 2 m. basse in ogni maglia bassa del giro precedente [12 m.]
3° giro: 2 m. basse nella maglia bassa del giro precedente (aumento), 1 m. bassa, ripetere per 6 volte [18 m.]
4° giro: 2 m. basse nella maglia bassa del giro precedente (aumento), 5 m. basse, ripetere per 3 volte [21 m.]
5°-6°- giro: 1 m. bassa in ogni maglia bassa del giro precedente [21 m.]
7° giro: 2 m. basse nella maglia bassa del giro precedente (aumento), 2 m. basse, ripetere per 7 volte [28 m.]
8° giro: 1 m. bassa in ogni maglia bassa del giro precedente [28 m.]
9° giro: 2 m. basse nella maglia bassa del giro precedente (aumento), 3 m. basse, ripetere per 7 volte [35 m.]
10°-11° giro: 1 m. bassa in ogni maglia bassa del giro precedente [35 m.]
12° giro: 2 m. basse nella maglia bassa del giro precedente (aumento), 34 m. basse [36 m.]
13° giro: 1 m. bassa in ogni maglia bassa del giro precedente [36 m.]
Tagliare il filo e chiudere il lavoro e nascondere la codina nel giro successivo all’interno del giro.

TESTA
Con l’uncinetto n. 3 ed il filo di cotone color avorio avviare una catenella per l’inizio e successivamente lavorare
14° giro: 1 p. nocciolina, 1 cat., 1 m. basso, ripetere per 18 volte [36 m.]
15° giro: 1 cat., 1 m. bassa in ogni maglia bassa del giro precedente [36 m.]
16° giro: 1 p. nocciolina, 1 cat., 1 m. basso, ripetere per 18 volte [36 m.]
17° giro: 1 cat., 4 m. basse, “2 m. basse in ogni maglia bassa del giro precedente, 1 diminuzione”, ripetere per 8 volte [28 m.]
18° giro: 1 p. nocciolina, 1 cat., 1 m. bassa, ripetere per 14 volte [28 m.]
19° giro: 1 cat., 1 m. bassa in ogni maglia bassa del giro precedente [28 m.]
20° giro: 1 p. nocciolina, 1 cat., 1 m. basso, ripetere per 14 volte [28 m.]
21° giro: 1 cat., 4 m. bassa, “1 m. bassa in ogni maglia bassa del giro precedente, 1 diminuzione”, ripetere per 8 volte [20 m.]
22° giro: 1 p. nocciolina, 1 cat., 1 m. basso, ripetere per 10 volte [20 m.]

Cominciare a riempire con imbottitura

23° giro: 10 diminuzioni [10 m.]
24° giro: 1 p. nocciolina, 1 cat., 1 m. basso, ripetere per 5 volte [10 m.]
Tagliare il filo circa a 20 cm. e sfilare l’ultimo punto.
Con l’ago da lana chiudere cucendo con pochi punti.
Ricamare gli occhi con filo da ricamo nero (4 fili insieme) e la bocca con il marrone.

ORECCHIE (2)
Per la creazione delle orecchie si dovranno realizzare 4 dischetti tutti uguali, di cui 2 con il filo color avorio e 2 con il filo color celeste. E’ consigliato utilizzare l’uncinetto n. 2.
Con il filo di cotone e l’uncinetto n. 2, avviare un anello magico.
1° giro: all’interno dell’anello eseguire 1 cat. (non contare come 1° m. bassa) e 6 m. basse [6 m.]
2° giro: 2 m. basse in ogni maglia bassa del giro precedente [12 m.]
3° giro: 1 m. bassa, 2 m. basse nella maglia bassa del giro precedente (aumento), ripetere per 6 volte [18 m.]
4° giro: 2 m. basse, 2 m. basse nella maglia bassa del giro precedente (aumento), ripetere per 6 volte [24 m.]
UNIONE DELLE DUE PARTI
Riprendere il filo color avorio e lavorare 1 catenella, inserire l’uncinetto attraverso le prime 2 m. basse corrispondenti (prima nella maglia dell’orecchio interno, poi nella m. bassa dell’orecchio esterno) e lavorare i m. bassa in ciascuna coppia delle maglie di entrambe le due parti.
Terminare il lavoro con 1 m. bassissima nella 1° m. lavorata, unendo così i 2 angoli inferiori e formando l’orecchio.
Chiudere e tagliare il filo lasciandone circa 20 cm. per cucire.
Realizzare il secondo orecchio nello stesso modo.
COPERTINA
Con il filo di cotone color celeste avviare n. 54 catenelle (numero dispari di cat. + 1) e lavorare:
1° giro: dalla 2° cat. lavorare n. 53 m. basse, 3 cat. e girare il lavoro [53 m.]
2° giro: lavorare 3 cat. (che vale come 1° p. alto) 52 m. alte, 1 cat. e girare il lavoro [53 m.]
3° giro: 1 m. bassa nel primo punto sottostante che farà da vivagno, “1 p. nocciolina, 2 m. basse” ripetere per 17 volte, 1 m. bassa [53 m.]
4° giro: come il 2° giro
5° giro: 1 m. bassa nel primo punto sottostante che farà da vivagno, “2 m. basse, 1 p. nocciolina” ripetere per 17 volte, 1 m. bassa [53 m.]
6° giro: come il 2° giro
7° giro: come il 3° giro
8° giro: come il 2° giro
9° giro: come il 5° giro
10° giro: come il 2° giro
11° giro: come il 3° giro
12° giro: come il 2° giro
13° giro: come il 5° giro
14° giro: come il 2° giro
15° giro: come il 3° giro
16° giro: come il 2° giro
17° giro: 1 m. bassa nel primo punto sottostante che farà da vivagno, “2 m. basse, 1 p. nocciolina”, ripetere per 3 volte, 32 m. basse, “1 p. nocciolina, 2 m. basse” ripetere per 3 volte, 1 p. nocciolina, 1 m. bassa [53 m.]
18° giro: come 2° giro [53 m.]
19° giro: 1 m. bassa nel primo punto sottostante che farà da vivagno, “1 p. nocciolina, 2 m. basse” ripetere per 4 volte, 30 m. basse, “1 p. nocciolina, 2 m. basse”, ripetere per 3 volte, 1 m. bassa [53 m.]
20° giro: come 2° giro [53 m.]
21° giro: come il 17° giro [53 m.]
22° giro: come il 2° giro [53 m.]
23° giro: come il 19° giro [53 m.]
24° giro: come il 2° giro [53 m.]
25° giro: come il 17° giro [53 m.]
26° giro: come il 2° giro [53 m.]
27° giro: come il 19° giro [53 m.]
28° giro: come il 2° giro [53 m.]
29° giro: come il 5° giro [53 m.]
30° giro: come il 2° giro [53 m.]
31° giro: come il 3° giro [53 m.]
32° giro: come il 2° giro [53 m.]
33° giro: come il 5° giro [53 m.]
34° giro: come il 2° giro [53 m.]
35° giro: come il 3° giro [53 m.]
36° giro: come il 2° giro [53 m.]
37° giro: come il 5° giro [53 m.]
38° giro: come il 2° giro [53 m.]
39° giro: come il 3° giro [53 m.]
40° giro: come il 2° giro [53 m.]
41° giro: come il 5° giro [53 m.]
42° giro: come il 2° giro [53 m.]
43° giro: lavorare 53 m. basse. Chiudere il lavoro.
Ora per rifinire la copertina lavorare intorno ai due lati del “vivagno”, lavorare punti bassissimi per renderla omogenea.
Quindi lavorare tutti e 4 lati a punto gambero.
Confezione
Per l’assemblaggio del Doudou:
1) Cucire le due orecchie.
2) Cucire la testa della pecorella al centro della copertina.

Questo schema è stato ideato da Silvia Torcolacci, è gratuito e se ne consente la diffusione per uso personale. E’ vietata la vendita. Chi volesse pubblicarlo sul proprio blog è autorizzato a farlo purché ne citi la fonte: www.animamanoanimamente.it .